Torna al catalogo generale

Oliviero Biella

"Accade (pöl das)"

Protagonista di molti progetti nell’ambito della musica tradizionale italiana, Oliviero Biella giunge ora all’esordio discografico in prima persona, tracciando un originale percorso nel solco della nuova canzone d’autore. All’album partecipano numerosi ospiti, tra cui Gabriele Coltri e Alfredo Savoldelli.

Oliviero Biella

Musicista eclettico, polistrumentista, eccellente compositore, ricercatore, etnomusicologo, diplomato in chitarra classica e animazione musicale partecipa alla creazione di molti progetti musicali tra i quali "Magam", uno dei primi gruppi folk-revival nati in Lombardia. È stato poi protagonista di varie altre esperienze da quella di Bandalpina a quella della Compagnia strumentale Tre violini. Oltre all'intensa attività concertistica lavora nel settore della didattica musicale. E' socio fondatore dell'Associazione "Le note in tasca", dirige il CorOrchestra "Cantarchevai", scrive musiche per il teatro.

Il disco

“Pöl das”, può accadere che ci si voglia regalare un disco dove alcuni dei musicisti con i quali si collabora vengano a suonare formando cosi un nuovo suono, una grande orchestra ideale. Il lavoro come si è andato sviluppando è il risultato del mio osservare e sentire rispetto a quello che mi accade intorno. Alla fine mi sono ritrovato nel mezzo di un crocevia stilistico dove penso traspaia il mio e nostro amore per il suono artigianale, acustico, composto e improvvisato. Voglio ringraziare ancora tutti i musicisti per la loro disponibilità e arte. I musicisti che hanno suonato partecipano con me nei seguenti progetti: CorOrchestra Cantarchevai, Jhala, Mireille Ben Ensemble, Le note svizzere. Oliviero Biella

I brani

  1. Parigi de nòcc
  2. Miriam, amata
  3. Fantasmi
  4. Dialoghi
  5. Tempo sospeso
  6. Tre canti giudaico-spagnoli
    (tradizionale – arrangiamento: Oliviero Biella)
  7. Lozzy’ scottish
  8. Figlio che verrai
  9. Mine antiuomo
  10. Finale

I musicisti

  • Oliviero Biella: composizione e arrangiamenti, canto, canto armonico, chitarra, tiple, kaval, nay, glockenspiel, piccole percussioni, vocoder

in ordine alfabetico

  • Enzo Albini: violino
  • Marco Casiraghi: liuto arabo, clarinetto turco, ribeca
  • Felice Clemente: clarinetto, sax soprano
  • Gabriele Coltri: musette
  • Gabriella Mazza: voce
  • Sergio Pavanati: tabla
  • Gianbattista Piantoni: flauto traverso, sax contralto
  • Marino Remigi: clarinetto, sax soprano
  • Alfredo Savoldelli: contrabbasso
  • Stefano Scala: percussioni
  • Oliviero Vincenti: bansuri